La nuova direttiva europea ha sancito l’entrata in vigore delle nuove etichette in materia di carburanti, nel
parlato continueremo a chiamarli come abbiamo fatto sempre, ma dovremmo fare attenzione quando
andremo a fare rifornimento ai distributori perché li si cambia lingua. La cosiddetta Dafi, nome dato a
questa direttiva è operativa nel nostro paese con il decreto legislativo 16 dicembre 2016 n. 257 e
disciplinata dalla norma EN16942. Una legge che ha lo scopo di individuare univocamente in tutto il
territorio economico europeo, ma anche in Serbia, Macedonia, Svizzera e Turchia, il tipo di carburante che
alimenta il veicolo, a prescindere dalla lingua del Paese in cui ci si trova, questo provvedimento è volto a
dare uniformità linguistica a prodotti di comune utilizzo in tutta Europa usando un linguaggio unico per
tutti.

Ogni tipo di carburante sarà individuato da un’etichetta specifica che recherà un simbolo diverso: nello
specifico un cerchio per le benzine, un quadrato per i gasoli, un rombo per i carburanti gassosi. All’interno
di ciascun simbolo ci sarà un codice alfanumerico che indicherà le caratteristiche fisiche e chimiche di
ciascun carburante.
Nello specifico riportiamo alcuni esempi: se troviamo un cerchio con la lettera E all’interno significa che il
prodotto ha al suo interno componenti bio, un quadrato con la lettera B indica un gasolio con componenti
biodiesel, mentre la sigla XTL sta ad indicare che si tratta di gasolio sintetico.

L’etichetta, collocata sulle pistole e sui tappi, come spiegano gli addetti ai lavori rappresenta uno strumento
visivo in grado di aiutare i consumatori nella scelta del carburante appropriato per il proprio veicolo. Le
etichette, infatti, oltre a essere presenti sulle colonnine di erogazione dei carburanti e sulle “pistole”,
vengono applicate anche sul tappo dei veicoli. Infatti per legge tutti i mezzi immatricolati a partire da oggi
ne devono essere dotati, con un’etichetta sul tappo o sullo sportello del serbatoio di carburante e sul
manuale d’uso e manutenzione.

Lascia un commento