Dal 2011 in avanti nel nostro Paese il numero delle imprese di autolavaggio è aumentato in maniera
esponenziale. Siamo difronte ad un vero boom.

Il boom dell’autolavaggio conferma la vivacità di un settore che risulta sempre più in piena evoluzione.
Negli ultimi tempi, l’innovazione tecnologica dei macchinari che caratterizzano il comparto
dell’autolavaggio sta procedendo sempre più velocemente. Sulla spinta di più esigenze tra le quali
l’economicità e una maggiore efficienza ambientale, il settore è attualmente in grado di proporre impianti
innovativi, come ad esempio quelli che consentono risparmi sull’impiego dell’acqua, oppure quelli che
producono una parte dell’energia mediante pannelli solari termici o alimentati con fotovoltaico.
Ovviamente, questo boom delle imprese di autolavaggio è sostenuto anche dalla crescita della domanda.

Come emerge da un’indagine “dell’European Car Wash Consumer Study” dell’International Carwash
Association (ICA) sul mercato dell’autolavaggio a livello Europeo, circa il 96% degli italiani ha lavato l’auto
almeno una volta. Nel 76% dei casi gli automobilisti italiani si sono serviti esclusivamente di professionisti
per il lavaggio piuttosto che ricorrere al fai da te (5%), mentre il 15% ha alternato volte in cui si è recato
presso un autolavaggio e altre volte in cui ha ricorso al fai da te. Da questa indagine di ICA emerge il giudizio
che gli italiani danno all’autolavaggio considerandolo fondamentale, una parte integrante della
manutenzione del proprio veicolo. Naturalmente, anche l’attenzione per avere un’auto pulita è un aspetto
della passione che gli italiani nutrono per l’automobile.

Studi che forniscono anche una graduatoria delle regioni in base al tasso di crescita delle imprese di
autolavaggio. In testa alla graduatoria delle regioni in crescita negli ultimi anni c’è il Lazio (+103,1%), seguito
dal Trentino Alto Adige (+51,6%) e dal Veneto (+40,6%). In coda alla graduatoria troviamo invece la
Sardegna (+9,1%), la Valle d’Aosta (+7,7%) e la Basilicata (+4,9%). Nello specifico stando ai dati nel Lazio,
Lombardia, Campania e Sicilia, troviamo la metà di tutte le imprese di autolavaggio del Paese.

Lascia un commento